Questo sito consente l'invio di cookie anche a terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

IT
Loading...

SERVICEPLAN E L'ARTE

Serviceplan è strettamente connessa con l’arte. Arte significa esprimere creatività e immaginazione -  qualità necessarie nel nostro settore e nei nostri uffici quotidianamente e senza le quali trovare nuove idee per creare una comunicazione innovativa sarebbe impossibile. Le varie creatività si stimolano l’una con l’altra con confini fluidi e interscambiabili. I lavori  di Andy Warhol e Charles Wilp sono esemplificativi in tal senso.

 Ogni giorno, dipendenti e visitatori possono guardare nella “Casa della Comunicazione” la nostra collezione dal 1948 in avanti di arte astratta. Nel luglio 2008 il Dr Peter Haller ha dato vita al progetto “Arte & Advertising”, presentando professionisti formatosi non solo nel mondo della pubblicità ma anche nell’arte. Il progetto è iniziato con il lavoro fotografico dell’artista Hubert Hamm.

Uno spot brillante può anche essere creato nell’oscurità di una stagione fredda grazie alla nostra Internet art façade a Monaco: ogni inverno dal 2002, un totale di 76 pannelli colorati con varie sfumature hanno illuminato quotidianamente un’impressionante superfice di 63 metri quadri.

A tal proposito l’artista Tim Otto Roth rappresentò attraverso l’art façade le galassie distanti e i segreti dell’universo. Il progetto fu anche  premiato con l’International Media Art Prize 2004. Nell’inverno 2006, ci fu un’implementazione quando ogni dispositivo mobile era in grado di diventare uno strumento media-creativo controllando un pannello 70cmx90cm semplicemente attraverso un SMS, nel 2008 si andò oltre quando l’art façade poteva essere controllato attraverso un qualsiasi computer del mondo: gli amanti dell’arte e gli sperimentatori di Internet erano in grado di usare il loro browser per accedere al sistema di controllo della facciata e creare il loro spettacoli di luce personali.

Nella primavera del 2009 Serviceplan mostrò come l’arte e la pubblicità potessero fondersi insieme nell’istallazione “VisualLeader” al Hamburg Deichtornhallen: l’istallazione d’arte sospesa “Pro/Contra “ ricopriva 10 metri quadrati, dove 144 palloni sembravano apparentemente istallati a casaccio. I visitatori potevano avere la visione d’insieme solamente posizionandosi su specifici punti d’osservazione: il “Pro” era il primo mentre il “Contra” era il secondo. Guardare le stesse cose da una diversa prospettiva, ma che nello stesso tempo si uniscono come le due facce di una moneta, mostrando come le stesse cose cambino da un differente punto di vista. E’ questo il senso dell’istallazione che da allora ha vinto numerosi premi.