Questo sito consente l'invio di cookie anche a terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

IT
Loading...

La classifica delle marche, al 4° anno in Italia e con cinque edizioni internazionali all’attivo, è oggi un indicatore del valore dei brand nel mondo. Best Brands Italia, patrocinato da UPA, per la quarta edizione ha visto il sostegno di partner d’eccellenza, come GfK, Rai Pubblicità, Serviceplan, System24, IGP Decaux e ADC Group. I risultati hanno superato ogni previsione,  con Ferrari che ha scalzato Ferrero dal gradino più alto del podio Corporate che occupava dal 2015, con la competizione tra le marche Product che ha confermato il trend degli ultimi tre anni, mentre il ranking dei Best Growth Brands ha premiato nel 2018 il comparto food & beverage con ben 6 marche su 10. Nella classifica dedicata agli over 60 presente anche Mulino Bianco, l'anno scorso al vertice del ranking focalizzato sui Millennials.

L’emozione ha ragione da vendere: è questo il fil rouge che ha legato tutta la serata di presentazione delle classifiche, tenutasi il 14 Novembre presso gli Studi Rai di Via Mecenate.
Best Brands è l’unico ranking che analizza sia la performance economica delle marche, sia la percezione emotiva di cui godono presso i consumatori. I Best Brands infatti sono quelli che riescono a instaurare una relazione profonda ed intima con il consumatore, mettendo a punto una strategia brand-centrica senza perdere di vista il rapporto con le persone.

Al primo posto di questa quarta edizione si ritrovano così conferme e sorprese: Ferrari (Best Corporate Brand), Lego (Best Product Brand), Galbusera (Best Growth Brand) e Findus (Best Golden Agers Brand), aspettando il 2019.

 

Per informazioni è consultabile il sito italiano: www.best-brands.it