BRG

Burn Racist Giga

Cliente: Rolling Stone Italia

BRG
  • Categoria

    Digital Campaign
  • Settore

    Editoria
  • Clienti

    Rolling Stone Italia

Internet è uno dei principali canali per diffondere l'odio, specialmente in Italia. Rolling Stone Italia, da sempre contro ogni forma di razzismo, voleva fare qualcosa di concreto.

Insieme a Serviceplan Group hanno pensato di agire proprio contro il principale strumento d'odio dei razzisti, la loro connessione internet.

Come è stato possibile? Mandando online una landing page che ospitava i video più razzisti più visualizzati in Italia. Il minisito - creato esclusivamente per questa operazione - è stato pubblicizzato sui social con una specifica targetizzazione. Dal minisito era possibile vedere i video solo con connessione mobile e non wi-fi. Il loro peso era altissimo rispetto alle classiche clip, costringendo così i razzisti a bruciare un bel po' di giga e a spendere un bel po' di soldi a fine mese.

Un'operazione che ha coinvolto alcune agenzie del Gruppo, Serviceplan, Inmediato Mediaplus e Plan.Net, e che in 10 giorni, periodo online della piattaforma, ha portato a: 

-5.000 GB bruciati
-800 razzisti messi offline
-+ 1500% di traffico sul sito di Rolling Stone

Una campagna FB ADV creata ad hoc ha messo per un po’ offline molti razzisti.

Play
Pause
Sound off
Sound on